12 Settembre 2012 - Domus Galileae - Il mio viaggio in Terrasanta

Vai ai contenuti

12 Settembre 2012 - Domus Galileae

12 Settembre 2012

Il centro non è stato visitato ma sono passato nelle vicinanze scattando solo la foto a lato.

Domus galileae
Domus galileae
Domus galileae
Domus galileae

Domus Galilaeae
La Domus Galilaeae è un centro di formazione, di studio e di ritiro spirituale situato sul Monte delle Beatitudini, in Israele. Scopo della Domus è anche quello di "leggere il Vangelo alla luce della tradizione e delle Liturgie ebraiche", perché questo aiuta a capire "il mistero di questo popolo, che non dimostra l'esistenza di Dio, ma, come testimone vivente, ne proclama la presenza lungo tutta la storia".

L'idea nacque dal desiderio di Papa Paolo VI di costruire in Israele un centro dove i seminaristi potessero completare la loro formazione prima di essere ordinati.
All’inizio degli anni ‘80 la Custodia di Terra Santa offrì al Cammino Neocatecumenale la possibilità di costruire un centro di formazione, di studio e di ritiro spirituale su di un terreno situato sulla montagna delle Beatitudini. Alcuni anni dopo, nel 1994, il progetto fu appoggiato anche da Papa Giovanni Paolo II, che vedeva in esso un servizio per tutti i popoli e "per tutta la Chiesa".
La costruzione iniziò quindi nel gennaio del 1999 con la posa della prima pietra contenente un frammento della tomba di San Pietro benedetto dal Pontefice e fu completato l'anno successivo.

Il progetto è opera dell'iniziatore del Cammino neocatecumenale, Kiko Argüello, e di alcuni architetti italiani e spagnoli. La costruzione è in stile moderno ed è costituita da tre livelli distinti, che degradano verso il lago di Tiberiade.
Nel primo livello (o terrazza), più alto rispetto al lago, è presente un centro congressi che può contenere circa trecento persone ed è dotato di servizi di traduzione simultanea: esso viene utilizzato per incontri internazionali di teologia, di studi biblici, incontri di Conferenze Episcopali, incontri per la formazione permanente dei presbiteri e per la formazione di seminaristi nell’ultima fase di preparazione al presbiterato. È presente anche una biblioteca computerizzata (completata nel marzo 2005), anch'essa in stile moderno, per lo studio e l'approfondimento delle Scritture. Vi è poi un Santuario della Parola, a disposizione degli ospiti della casa, per scrutare la Bibbia. Sulla parete di fondo del Santuario si trova un tabernacolo che contiene, su due livelli, il Santissimo Sacramento e la Sacra Scrittura, secondo quanto indicato nella Dei Verbum.

Domus galileae
Domus galileae
Torna ai contenuti | Torna al menu